Apple Pie

La giornata è stata pessima? C’è la pioggia, il cielo grigio, non è andata per il verso giusto nemmeno una delle cose che avete programmato? Bene, ho io la soluzione. Il comfort food per eccellenza: la torta di mele.

IMG_0164_ok_2

Apple Pie

IMG_0174_ok_2

Apple Pie

Ingredienti per una teglia da 22 cm:
150 gr. di burro a temperatura ambiente
200 gr. di farina 00
150 gr. di zucchero di canna
3 uova
1 cucchiaio scarso di cannella
1 mela renetta (circa 150 gr.)
60 gr di uvetta
1 bustina di lievito vanigliato
Per la decorazione:
2/3 mele renette
Per prima cosa mettiamo ammollo l’uvetta in acqua tiepida.
Prepariamo poi le mele: una mela la facciamo semplicemente a cubetti, le altre 2 (o 3, dipende dalla grandezza) le tagliamo a spicchi e quindi a fette, e le mettiamo da parte.
Nel frattempo lavoriamo il burro ammorbidito nella planetaria (o con le fruste elettriche) con metà dello zucchero (75 gr.), fino a creare una massa morbida.
Dividiamo i tuorli dagli albumi e uniamoli al composto uno alla volta, facendoli assorbire per bene prima di mettere il successivo, e aggiungiamo anche la cannella.
Uniamo la farina setacciata e il lievito.
Scoliamo l’uvetta e, prima di unirla al composto, infariniamola leggermente, in modo che non vada a finire tutta sul fondo della torta.
Infine, montiamo gli albumi con lo zucchero rimasto e uniamoli all’impasto, mescolando dal basso verso l’alto per non smontarli. Saranno loro a dare sofficità alla torta.
Uniamo come ultima cosa le mele a cubetti, e versiamo tutto nella teglia imburrata e infarinata.
A questo punto, armatevi di santa pazienza e procediamo alla decorazione: disponiamo le fettine di mela a raggiera, creando più cerchi concentrici fino a coprire il più possibile della superficie.
Cuoce in forno a 180° per 50/60 minuti.

IMG_0171_filtro_ok_2

Apple Pie

Tips:
* Quando preparate le mele per la decorazione, cospargetele con qualche goccia di succo di limone e mettetele in frigorifero, così rimarranno belle chiare. Il limone non farà partire l’ossidazione, che altrimenti le farebbe annerire.
* Io, per questa torta, utilizzo lo zucchero di canna grezzo, che le conferisce un colore brunito. Se la preferite più chiara, sostituite la stessa quantità con lo zucchero bianco.
* Le varianti, qui, sono infinite: uvetta, pinoli, nocciole, noci, mandorle… fate come volete!
* Se volete rendere questa torta ancora più golosa, unite un cucchiaio di zucchero e uno di cannella, amalgamateli bene e cospargeteli sulle mele in superficie: caramelleranno leggermente e profumeranno di cannella tutta la cucina.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...